«La pace è la vittoria di cui abbiamo bisogno»

Il limite ignoto. Europe for Peace: per l’anniversario dell’invasione russa, il 24 febbraio, in piazza in tutta Italia e in Europa. Articolo per il Manifesto. Le recenti notizie sulla guerra in Ucraina destano non poche preoccupazioni. Come ha sottolineato lucidamente Francesco Strazzari sul manifesto siamo di fronte a un’escalation prevedibile nella sua inesorabile inerzia, ma …

Per un 2023 di Pace, costruito sulla nonviolenza

Questo testo è la versione estesa di un mio editoriale per l’Agenzia SIR, che potete trovare qui. “Non costruiremo un mondo pacifico seguendo un percorso negativo. Non basta dire ‘non dobbiamo fare la guerra’. È necessario amare la pace e sacrificarsi per essa. Non dobbiamo concentrarci solo sull’espulsione negativa della guerra, ma sull’affermazione positiva della …

La pace in piazza, tra Natale cattolico e ortodosso

CRISI UCRAINA. «Europe for Peace»: ora la mobilitazione in tutto il vecchio continente. Articolo su “il Manifesto” del 24 dicembre 2022 Una speranza di pace. È quella che la coalizione “Europe for Peace” vuole continuare a tenere viva, chiedendo ai cittadini e alle cittadine europee di mobilitarsi con iniziative dal 24 dicembre (Natale cattolico e protestante) …

Pace è disarmo

Mia intervista per il sito de La Repubblica (dorso di Parma), nell’ambito della raccolta di voci “Di cosa parliamo quando parliamo di Pace” La Rete Italiana Pace e Disarmo nasce nel 2020 dall’unificazione di due organismi storici del movimento pacifista e disarmista italiano, la Rete della Pace e la Rete Italiana Disarmo e conta sul …

Ucraina, Vignarca: “su invio armi serve trasparenza, sapere materiali e quali costi”

Un lancio di AdnKronos sulla decisione del Governo di prorogare i termini per la possibilità di invio armamenti all’Ucraina Trasparenza. Questo l’appello lanciato da Francesco Vignarca della Rete Pace e Disarmo e cofondatore di Milex – Osservatorio sulle spese militari italiane, al governo sulle decisioni per l’invio di armi all’Ucraina. “Bisognerà capire se il governo …

Proteggere i civili dalla guerra: finalmente il mondo si attiva

Ucraina, Medio Oriente, Africa: nell’ultimo decennio 238 mila vittime in aree abitate, pochissime militari. Mio editoriale per Famiglia Cristiana (n. 48) Il 18 novembre, a Dublino, in Irlanda, 82 Paesi hanno ufficialmente approvato la “Dichiarazione politica sulla protezione dei civili dall’uso di armi esplosive nelle aree popolate”. Il documento era stato messo a punto nel …

Prima i civili, alt alle bombe

Aree popolate: l’impegno di Dublino. Mio editoriale per Avvenire. Tutti gli occhi della comunità internazionale e della società civile che si occupa di disarmo umanitario sono puntati su Dublino. Oggi, venerdì 18 novembre, proprio nella capitale irlandese decine di Stati si riuniranno, infatti, per una Conferenza che approverà la nuova “Dichiarazione politica sul rafforzamento della protezione …

Mosca: al Cairo incontro con gli Usa sul nucleare

Delegazioni russe e statunitensi si incontreranno dalla fine di Novembre per riprendere le trattative su un prolungamento del Trattato New Start sulle armi nucleari strategiche. Mio articolo per il Manifesto. Dopo annunci parziali e voci non ufficiali dei giorni scorsi la conferma (anche con date e luogo) è arrivata direttamente da Mosca: delegazioni russe e …

Cos’è il disarmo climatico e perché dovrebbe interessarci

Le guerre portano a inquinamento e disastri ambientali. Il riscaldamento globale intensifica i conflitti. Per i pacifisti la soluzione sta nel disarmo climatico. Mia intervista per Valori, di Lorenzo Tecleme. Parlare al contempo di pace e di ambiente non è mai stato così difficile. L’invasione russa dell’Ucraina ha messo in secondo piano il dibattito sulla transizione ecologica, e aperto la strada …